Ordine Veterinari Asti | Vaccinazione COVID Medici Veterinari
16859
post-template-default,single,single-post,postid-16859,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive
 

Vaccinazione COVID Medici Veterinari

Vaccinazione COVID Medici Veterinari

L’Unità di Crisi Regionale, di concerto con le rappresentanze degli Ordini Professionali delle categorie sanitarie, ha recentemente ribadito che, in fasi successive, tutti i sanitari tra cui i Medici Veterinari, verranno vaccinati. A questo link troverai la comunicazione ufficiale:
Nei giorni 14 e 15 Gennaio verranno vaccinati i Medici Veterinari iscritti a questo Ordine che ne hanno fatto richiesta.
Dopo le somministrazioni ai Colleghi dipendenti, fra oggi e domani saranno vaccinati anche i liberi professionisti astigiani.
Prima la Regione Piemonte che chiama le categorie e poi l’Ordine di Asti che invia l’elenco dei Medici Veterinari iscritti. E così, fra oggi e domani, si completeranno  le somministrazioni del Vaccino anti-Covid per i Dipendenti (già immunizzati nei giorni scorsi) e per i Liberi professionisti astigiani.
E’ stata la Asl territoriale a calendarizzare le vaccinazioni e a convocare i diretti interessati, presso l’ambulatorio ospedaliero locale, in due turni: oggi i primi 50 liberi professionisti, domani gli altri. Già fissata anche la data della seconda somministrazione: il 4 febbraio 2021.
Ai Medici Veterinari è stato rilasciato un certificato di avvenuta vaccinazione contro SARS Cov-2.
La programmazione piemontese era stata illustrata dall’’assessore alla Sanità, Luigi Genesio Icardi. Dopo le priorità che riguardano il personale sanitario e gli anziani delle case di riposo”, l’Unità di crisi della Regione ha contattato tutti gli Ordini “coinvolgendo in fasi successive tutti i sanitari, come dentisti, odontoiatri e veterinari, in attività sul territorio ma non operanti nelle strutture del Servizio sanitario regionale”- ha spiegato Icardi.
FONTE : @nmvi_oggi
Tags:
,